Ligabue-niente paura (in tema con lo sciopero degli autotrasportatori)

Stavo pensando al caos che ha sconvolto in questi giorni il nostro paese…credo sia assurdo che in poche ore di sciopero si siano svuotati i supermercati e le pompe di benzia, nessuno ha ancora pensato alle farmacie!Ipocondriaci di tutta italia, unitevi e svaligiatele!Siamo fobici a tal punto da far sembrare uno scenario apocalittico anche un semplice, anche se non troppo, sciopero degli autotrasportatori. Siceramente trovo esagerato utilizzare metodi di sciopero così paralizzanti, e faccio riferimento alla mancanza di consegna di medicinali e carburanti per le autoambulanze o al marcire dei prodotti alimentari deperibili ( a quanto pare non sono stati garantiti i servizi essenziali come dovrebbe essere fatto per qualsiasi sciopero), infatti credo che con questo sistema si rischia di screditare una forma di protesta, se non l’unica, ottenuta dai nostri padri con tanti sforzi e sacrifici. Detto questo vi lascio al testo di Liga “Niente Paura”, sperando che tranquillizzi gli animi dei fobici e che possa far tornare un po’ di razionalità in un Paese che sembra essere davvero allo sbando, ma che voglio credere ancora recuperabile.

Basta con la paura dello sciopero, basta con la paura del vicino di casa, basta con la paura dello straniero, basta con la paura del collega di lavoro, basta con le divisioni che controbuiscono soltanto ad alimentare altre paure, la cultura della paura non ha mai portato niente di buono, la storia insegna.

Ligabue – Niente paura

A parte che gli anni passano
per non ripassare più,
e il cielo promette di tutto
ma resta nascosto li dietro il suo blu,
e anche le donne passano,
qualcuna anche per di qua,
qualcuna ci ha messo un minuto,
qualcuna è partita ma non se ne va..

Niente paura, niente paura, niente paura
ci pensa la vita mi hanno detto così
Niente paura, niente paura, niente paura
si vede la luna perfino da qui..

A parte che ancora vomito
per quello che riescono a dire,
non so se sono peggio le balle
oppure le faccie che riecono a fare
A parte che i sogni passano se uno li fa passare
alcuni li hai sempre difesi altri hai dovuto vederli finire..

Niente paura, niente paura, niente paura
ci pensa la vita mi hanno detto così
Niente paura, niente paura, niente paura
si vede la luna perfino da qui..

Tira sempre un vento che non cambia niente
mentre cambia tutto sembra aria di tempesta,
senti un po’ che vento forse cambia niente
certo cambia tutto sembra aria bella fresca..

A parte che i tempi stringono e tu li vorresti allargare
e intanto si allarga la nebbia
e avresti potuto vivere al mare
ed anche le stelle cadono
alcune sia fuori che dentro
e un desiderio che esprimi
te ne rimangono fuori altri cento..

Niente paura, niente paura, niente paura
ci pensa la vita mi hanno detto così
Niente paura, niente paura, niente paura
si vede la luna perfino da qui

Niente Paura, niente paura

Annunci

Un pensiero su “Ligabue-niente paura (in tema con lo sciopero degli autotrasportatori)

  1. Sembra che fortunatamente si sia trovato un accordo, e lentamente la situazione stia tornando alla normalità.

    Questo evento lascia molti spunti per varie considerazioni.

    Ad esempio quanto dipendiamo dalle singole categorie, quando sono unite. Questo però non è quello che mi inquita di più, la reazione dei lesi è molto più preoccupante.

    Il rischio era di rimanere senza benzina o senza scorte alimentari, dubito che per quanto fastidioso, nessuno di noi rischiasse di morire di fame, nonstante questo la gente si è affollata in supermercati e simili per fare scorta. Quindi il concetto fondamentale è “se la mia dispensa è piena ma il mio vicino muore di fame va bene uguale”.

    Come sempre però in casi di emergenza alcune persone ci ricordano ciò che l’uomo dovrebbe essere, come quel benzinaio, purtroppo non ricordo di che città, che si era imposto di non dare più di 20 euro di benzina a testa, per permettere a più persone di poter usufruire della macchina. Scelta impopolare visto che probabilmente molte persone gli avranno preferito chi faceva il pieno. Chi cerca di aiutare la comunità a scapito del singolo individuo, viene malvisto da quel singolo individuo… siamo proprio una razza strana noi umani, mi domando come abbiamo fatto a resistere all’estinzione così a lungo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...