Roma, manifestazione contro la violenza sulle donne

donne e uomini uniti contro la violenza, un principio che riporta indietro nel tempo ma all’epoca erano solo le donne a lottare, oggi,forse, non sono più tanto sole.

A mio avviso però spesso ci si “ghettizza”, so che non è facile trovare il modo per coinvolgere tutti su temi che ci riguardano così da vicino ma sono certa che, come per la pubblicità, utilizzando un po’ di furbizia comunicativa e qualche trovata intelligente e stimolante, che sicuramente non manca alle tante donne che hanno la volontà di affermare il diritto di vivere, si potrebbe coinvolgere una platea molto più vasta e sensibilizzare, o almeno provarci, molte più persone…perchè è di “persone” che si parla e non di sesso, colori o etnìe e sul diritto di vivere dovremmo essere tutti d’accordo.

Odio le quote rosa, ci rendono ridicole, ci ghettizzano e non risolvono il problema, alla donna, come a tutti gli esseri viventi, dev’essere garantito il diritto di crescere, studiare, innamorarsi, realizzarsi nella vita e nella famiglia, insomma occorrono provvedimenti per la famiglia e per la riconsegna del tempo ai leggittimi proprietari, noi tutti!

In ultimo un grazie a coloro che hanno lavorato sodo per organizzare la manifestazione di Roma e tutte le altre iniziative locali che tentano, anche se a volte sbagliano i metodi, di comunicare il nostro disagio e, di conseguenza, il problema sociale che ancora ci affligge nel 2007…ASSURDO!

Grazie agli uomini come mio padre e mio marito che lottano quanto me per il rispetto di ciò che siamo.

Grazie a mia madre per avermi insegnato ad essere Donna sempre e a vivere finalmente felice di esserlo.

Grazie a Puccina perchè nel suo essere gatta c’è una parte di ciò che dovremmo essere anche noi donne.

Grazie al “fiocco bianco” e alla commisione per le pari opportunità della Provincia di Lucca.

Un piccolo appello: impariamo la complicità e la semplicità dei rapporti dagli uomini e smettiamola di farci la guerra.

BEA.

2 pensieri su “Roma, manifestazione contro la violenza sulle donne

  1. Buon giorno, sono una delle responsabili di Ag. Comunicazione, un’agenzia che opera nel sociale, nello specifico sulla violenza psicologica ( in questa fase) aderendo a programmi comunitari , per esempio Daphne III.

    Il nostro lavoro nasce da esperienze a livello lavorativo e personale, tra noi, croniste di nera e giudiziaria che hanno operato in Italia e colleghe rumene, che rappresentano una realtà diversa e importante nella nostra comunità

    Perché in questa fase ci orientiamo verso la violenza psicologica, che non si manifesta solo verso donne o bambini, ma che coinvolge un numero sempre maggiore di persone, tra cui anziani,papà separati, ragazzini e ragazzine´? Perché non esiste una giurisdizione che punisca chi questa violenza, non ci sono leggi adeguate che permettano al magistrato di intervenire.

    Allora è necessario attivarsi affinché tale reato venga punito per evitare le morti silenziose che nessuno vede o vuole vedere.

    Per conoscere il nostro lavoro visita il sito http://www.annamariaaudino.it o http://www.repertoriok.splinder.com, o myspace.com/ag_comunicazione

    Abbiamo bisogno di sostegno, per organizzare una serie di incontri e dibattiti sul tema.

    Per informazioni contattaci al numero

    3200358681

    O info@annamariaaudino.it

    Grazie

    Cosmina Sanda Talpos

  2. @Cosmina Sanda
    Grazie per avermi messa al corrente di queste iniziative….mi fa molto piacere sapere che esistano realtà come questa anche fuori della mia città o della mia cerchia di amicizie…insieme è possibile, tutti insieme!
    In bocca al lupo per tutto….io continuerò nel mio quotidiano a combattere le piccole battaglie di tutti i giorni sperando che arrivino, insieme alle battaglie di ciascuno, a scardinare le grandi guerre culturali e sociologiche che attanagliano il nostro mondo.
    Ancora grazie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...